YU-GI-OH: UNO DEI GIOCHI DI CARTE COLLEZIONABILI PIÙ AMATO DI SEMPRE!

Le carte Yu-Gi-Oh hanno fatto il loro ingresso nel 1996 e, da allora, hanno conosciuto un successo costante nel tempo.   La possibilità di giocare in modo dinamico, la varietà di carte, la voglia di sfida e il continuo arrivo di nuove espansioni che permettono di ampliare la propria collezione sono alla base del successo di questo gioco.

Come si gioca a Yu-Gi-Oh

Yu-Gi-Oh è un gioco di carte collezionabili, questo significa che tutti i partecipanti devono possedere un proprio mazzo di carte personale. Il termine esatto, preso dall’inglese, è Deck e per comporlo bisogna rispettare regole ben precise.

Il mazzo di carte You-gi-oh

Ogni giocatore è proprietario di:

  • Un Mazzo, (Main) Deck: E’ composto da almeno 40 carte e non deve superare il limite massimo di 60 carte. Durante la fase di gioco il mazzo resta coperto e non può essere visionato dai giocatori a patto che non vi sia una carta che lo permette o, addirittura, lo richieda espressamente;
  • Un Side Deck: è composto da un numero di carte incluso tra 0 e 15 e viene usato solamente tra un duello e l’altro. Il Side Deck consente di compiere sostituzioni di carte con il Main/Extra Deck. È possibile procedere alle sostituzioni tra un duello e l’altro o durante una pausa stabilita per questo preciso scopo. Il totale di carte che formano il Main Deck e il Side Deck deve rimanere invariato nonostante le sostituzioni;
  • Un Extra Deck: È composto da un massimo di 15 mostri e comprende Fusione, Xyz e Synchro. È importante sottolineare che, una volta giocate, possono finire al Cimitero o nella Zona Carte Rimosse ma, se dovessero tornare nel Deck o in mano, andrebbero invece nell'Extra Deck.

In Yu-Gi-Oh ci fondamentalmente tre tipi di carte:

  • Mostro,
  • Magia,
  • Trappola

Ma quali sono le carte più rare e preziose?

Yu-Gi-Oh: la carta più rara e preziosa

La ricerca di carte preziose è sicuramente una sfida stimolante e un lato avvincente del gioco. Sapresti riconoscere la carta più rara di Yu-Gi-Oh!? Forse anche tra gli appassionati c’è chi non sa che si tratta della famosa Tournament Black Luster Soldier. Si tratta di una carta molto rara e sicuramente è una delle più preziose in assoluto. Venne assegnata come premio al vincitore del primo torneo di carte Yu-Gi-Oh! Che si tenne in Giappone nel 1999. La Tournament Black Luster Soldier non fa parte di alcun set uscito negli anni successivi, ecco perché è così rara!

Ma che fine ha fatto? Rumors dal mondo dei gamer raccontano che nel 2013 il suo vincitore tentò di venderla all’incredibile prezzo di 10 milioni di dollari. Tentativo fallito! Il proprietario dovette accontentarsi di ‘soli’ 2 milioni di dollari.

Il gioco di carte Yu-Gi-Oh!

Ogni partita di Yu-Gi-Oh! viene chiamata Duello. Gli sfidanti, armati con le carte dei loro Deck personali, cercheranno di azzerare i Life Point (punti vita) dell'avversario. Ogni duellante inizia il gioco con un pacchetto standard di 8000 Life Points e può ritenersi sconfitto quando i punti vita raggiungono lo 0. I Duellanti possono però perdere anche in un altro modo, ossia quando non sono in grado soddisfare la richiesta di pescare una carta dal Deck. Per movimentare ulteriormente il gioco ci sono anche carte che permettono di vincere il Duello automaticamente. Si tratta, ad esempio, delle carte Tavola del Destino, Exodia il Proibito, Numero 88: Burattino Arnese del Leone e Horakhty.

Le partite a Yu-Gi-Oh!

Ad ogni turno si giocano tre partite e vince il Match chi riesce ad aggiudicarsi due Duelli su tre. In alcuni casi può succedere che un singolo Duello finisca pari merito facendo prolungare il Match per più di tre Duelli. Se i tempi di gioco diventano eccessivamente lunghi, l'arbitro può chiamare il ‘timeover’.  Si andranno cioè a giocare tre turni extra e, alla fine. Il vincitore sarà il duellante con più Life Points. E se anche in questo caso ci si troverà in una situazione di pareggio? Il gioco proseguirà finché uno dei giocatori non avrà perso Punti Vita.  

Il regolamento del gioco può sembrare complesso ma è solamente perché va a codificare ogni singola possibilità di gioco in modo da non lasciare nulla al caso. Potrai trovare il regolamento di base stampato in un apposito libretto incluso nei Mazzi tematici. Con questo regolamento ti sarà possibile iniziare a giocare ed appassionarti al mondo Yu-Gi-Oh! Se poi vorrai approfondire ogni sfaccettatura del regolamento potrai studiarne una versione più avanzata e, volendo, arrivare addirittura a sostenere l’esame per diventare Judge e poter così arbitrare incontri ufficiali. Che tu voglia giocare in casa con i tuoi amici o decida di partecipare ad un grande torneo poco importa… Prepara il tuo Deck e scendi in campo, il Duello ti aspetta!

Posts created 34

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top